Archivi tag: Italici

La Sicilia

La provincia Sicilia romana fu creata tra 241 e 237 avanti Cristo, e comprendeva la Sicilia e le rimanenti isole dell’arcipelago siciliano, incluso quello maltese dunque (eh sì, Malta è Italia). In seguito alle riforme amministrative di Diocleziano e Costantino … Continua a leggere

Pubblicato in Italia, Sud | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Il Piceno

Regio V Picenum, che includeva il territorio degli italici Piceni, ossia quasi tutta l’odierna Regione Marche fatta eccezione per la parte settentrionale, l’Ager Gallicus (che oggi è di transizione, gallo-marchigiana, tra Nord e Centro Italia), rientrante nella medesima regione dell’Umbria, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Centro, Italia | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

La Sabina

La Sabina, in questa mappa a nord del Sannio e della Frentania nella sua più ampia accezione storica (romana, parte della Regio IV Samnium), è una regione storica ed etnica che include territori oggi compresi tra Lazio, Umbria e Abruzzo … Continua a leggere

Pubblicato in Centro, Italia, Sud | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Lucania e Bruzio

Regio III Lucania et Bruttii, formata da parte dell’attuale Basilicata col Cilento e il Vallo di Diano (terre degli italici Lucani) e dall’intero territorio dell’odierna Calabria, l’antico Bruzio italico e greco. Popoli antichi I Lucani (dal latino lucus, “bosco sacro, … Continua a leggere

Pubblicato in Italia, Sud | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Lazio e Opicia

Regio I Latium et Campania, costituita dalle subregioni di Campania, Latium vetus e Latium adiectum. La fondazione di Roma, nel mito come nella storia, parla squisitamente indoeuropeo. Si insiste molto sulla presunta migrazione di genti anatoliche verso l’Italia e sul … Continua a leggere

Pubblicato in Centro, Italia, Sud | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Quella sottile linea rossa italica…

L’Italia, lo sappiamo, è una realtà nazionale alquanto variegata, non solo in senso paesaggistico, climatico, ambientale ma anche etnico, linguistico, antropologico, culturale, poiché riflette una storia lussureggiante e complessa che fa del nostro Paese un unicum in Europa. A ben vedere potremmo … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Italia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Le diramazioni di R1b-U152

Finalmente mi son deciso a testare in maniera un po’ più approfondita il mio aplogruppo paterno che, come ricorderete, è R1b-U152 (la mutazione S28). Tale linea è, con tutta probabilità, un marcatore ancestrale relativo alla macro-famiglia indoeuropea (occidentale) italo-celtica, formatasi … Continua a leggere

Pubblicato in Genetica | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Comunanza italo-celtica: il caso degli Umbri

Quanto sto per scrivere è tratto dalla fondamentale opera di indoeuropeistica di David W. Anthony The Horse, The Wheel and Language, e riguarda gli ultimi parlanti del protoindoeuropeo e il ceppo italo-celtico delle lingue indoeuropee occidentali. I rami celtico e … Continua a leggere

Pubblicato in Genetica | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

L’espansione italiana dei campi di urne

Quando si viene a parlare di Preistoria e Protostoria italiane, gli studiosi nostrani riescono a dividersi e perdersi persino in un bicchier d’acqua. Parlando di Italia preromana, nel nostro caso, ci sono autori che fanno derivare la Cultura laziale (dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Genetica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Un confronto tra genomi antichi e moderni

Un interessante studio di Cassidy 2016 (qui il link) prende in esame il genoma antico di due campioni irlandesi, uno neolitico (Ballynahatty) e uno dell’Età del bronzo (Rathlin1), comparandoli successivamente con altri due campioni dell’Europa centrale, ungheresi nello specifico, dei … Continua a leggere

Pubblicato in Genetica | Contrassegnato , , , , | 1 commento