Ricorrenze

Triade Capitolina

Ecco una proposta di calendario identitario (solare ovviamente) con le principali ricorrenze e festività italianiste (italiane ed europee), e alcune date eurasiatiche.

Sarebbe ideale abolire la datazione cristiana per adoperarne una più consona alla bisogna, che io ho individuato negli anni Ab Urbe condita (dalla fondazione di Roma, nostra eterna capitale ed eterno faro di Civiltà); pertanto, dato che la fondazione della città risale al 753 avanti era volgare, oggi non saremmo nel 2014 ma nel 2767 Ab Urbe condita.

Assieme a ricorrenze laiche ho inserito alcune date religiose care alla religione romana, che incarna il mezzo spirituale ideale per veicolare i valori etnonazionali italici ed esprimere una mistica del Sangue coerente con il messaggio culturale e politico italianista, anche perché i sette giorni della settimana sono mutuati proprio dalla gentilità, così come i nomi dei mesi.

A questo proposito ho abolito l’ebraico sabato e la cristiana domenica re-introducendo il saturdì (dies Saturni) e il soledì (dies Solis), primo giorno della settimana sebbene festivo, continuando la tradizione romana squisitamente gentile. Altresì ho eradicato ogni riferimento giudeo-cristiano, che d’altronde ha parassitato ampiamente il prima gentile.

Inoltre, considerando che le principali divinità romane sono dodici, ho dedicato ogni mese ad una di esse, permettendomi anche qualche forzatura rispetto al normale calendario delle festività pagane (visto che comunque ho introdotto anche dei giorni festivi specificamente dedicati a loro, ricalcando in questo la tradizione). Del resto, alcuni mesi erano già dedicati di loro ad alcune divinità italico-romane.

Infine, sarei favorevole all’abolizione dell’ora legale, conservando la classica ora solare.

Il tempo, le stagioni, gli anni devono essere scanditi dal sole, che da sempre è il punto di riferimento dell’uomo europeo, supportato in questo dalla mentalità indoeuropea, nostra guida etica e spirituale.

Gennaio – Januarius (mese dedicato a Giano)

1 gennaio: Capodanno (Giano)

2 gennaio (1492): Resa di Granada, ultimo atto della Reconquista

6 gennaio: Befana

7 gennaio (1797): Festa del Tricolore italico

9 gennaio: Giorno dedicato a Giano

10 gennaio (49 a.e.v.): Attraversamento del Rubicone da parte di Giulio Cesare

10 gennaio (1072): Conquista normanna di Palermo

16 gennaio (27 a.e.v.): Nascita dell’Impero Romano

30 gennaio (1972): Bloody Sunday

31 gennaio: Festa della Giobia

Febbraio – Februarius (mese dedicato a Februus/Febris e Minerva)

2 febbraio: Giorno dedicato a Febris (purificazione, dunque Minerva, dea della medicina)

2 febbraio (962): Nascita del Sacro Romano Impero

3 febbraio (871): Caduta dell’Emirato di Bari (festa della Puglia/Apulia)

3 febbraio (1998): Strage del Cermis

5 febbraio: Ottaviano Augusto Pater Patriae

10 febbraio (1947): Foibe ed esodo giuliano-dalmata

13 febbraio (1945): Bombardamento di Dresda

17 febbraio: Giorno dedicato a Quirino (protettore di Roma)

19 febbraio (1806): Annessione della Dalmazia al Regno d’Italia napoleonico (festa della Dalmazia)

23 febbraio (1793): Vittoria dei Sardi sui Francesi (festa della Sardegna)

24 febbraio (1920): Nascita del Nazionalsocialismo

28 febbraio (1943): Bombardamento di Cagliari

Carnevale

Marzo – Martius (mese dedicato a Marte e Vesta)

1 marzo: Capodanno romano (fuoco di Vesta)

7 marzo: Giorno dedicato a Giunone

15 marzo: Giorno dedicato a Marte

15 marzo (44 a.e.v.): Morte di Giulio Cesare

15 marzo (1860): Annessione della Toscana al Regno di Sardegna (festa della Toscana/Tuscia)

17 marzo: Giorno dedicato a Liber Pater

17 marzo (1861): Festa dell’Unità

19 marzo: Giorno dedicato a  Minerva

20 marzo (1861): Annessione dell’Abruzzo al Regno d’Italia (festa dell’Abruzzo)

21 marzo: Equinozio di primavera

22 marzo (1848): Termine delle Cinque giornate di Milano

23 marzo (1919): Nascita del Fascismo

30 marzo (1397): Nascita del Ducato visconteo di Lombardia

31 marzo: Festa della Luna

31 marzo (1282): Vespri Siciliani (festa della Sicilia)

Aprile – Aprilis (mese dedicato ad Apro/Afrodite e dunque Venere)

1 aprile: Giorno dedicato a Venere

2 aprile (568): Discesa dei Longobardi in Italia

3 aprile (1077): Nascita del Patriarcato di Aquileia (festa del Friuli/Carnia)

5 aprile (1945): Bombardamento di Alessandria

7 aprile (1167): Giuramento di Pontida – Nasce la Societas Lombardiae

9 aprile (1948): Massacro di Deir Yassin

11 aprile: Natale della Magna Mater (Cibele)

12 aprile: Giorno dedicato a Cerere

15 aprile: Giorno dedicato alla Saturnia tellus

18 aprile (1996): Massacro di Qana

21 aprile (753 a.e.v.): Natale di Roma (festa nazionale d’Italia)

24 aprile (1915): Genocidio armeno e greco

25 aprile: San Marco (festa del Veneto)

28 aprile (1945): Commemorazione dei caduti della RSI

Maggio – Maius (mese dedicato a Maia e Mercurio)

1 maggio: Giorno dedicato a Flora (Calendimaggio)

6 maggio: Feriae Latinae (festa del Lazio)

6 maggio (1943): Bombardamento di Reggio Calabria

9 maggio (1943): Bombardamento di Palermo

11 maggio (1395): Costituzione del Ducato di Milano (festa del Ducale)

15 maggio: Giorno dedicato a Mercurio

15 maggio: Corsa dei ceri (festa dell’Umbria)

28 maggio (1974): Strage di Brescia

29 maggio (1176): Battaglia di Legnano (festa della Lombardia etnica)

Giugno – Junius (mese dedicato a Giunone)

6 giugno: Giorno dedicato a Belisama (matrona dell’Insubria/Lombardia)

9 giugno: Giorno dedicato a Vesta

10 giugno (1944): Bombardamento di Trieste

12 giugno (1859): Ritiro dello Stato della Chiesa dalla Romagna (festa della Romagna/Senonia)

15 giugno: Giorno dedicato alla Triade Italica (patrona d’Italia)

20 giugno (451): Battaglia dei Campi Catalaunici (l’Impero Romano d’Occidente sconfigge gli Unni)

21 giugno: Solstizio d’estate

27 giugno (1980): Strage di Ustica

Luglio – Iulius (mese dedicato a Giulio Cesare e Nettuno)

6 luglio: Giorno dedicato ad Apollo

6 luglio (1944): Bombardamento di Dalmine (Bergamo)

7 luglio (1647): Rivolta di Masaniello (festa della Campania/Opicia)

10 luglio (1009): Nascita di Alberto Azzo II, capostipite d’Este (festa dell’Emilia/Bononia)

13 luglio (100 a.e.v.): Nascita di Giulio Cesare

13 luglio (1943): Bombardamento di Torino

13 luglio (1944): Bombardamento di Brescia

14 luglio (1789): Rivoluzione Francese

19 luglio (1747): Battaglia dell’Assietta (festa del Piemonte/Taurasia)

19 luglio (1943): Bombardamento di Roma

23 luglio: Giorno dedicato a Nettuno

Agosto – Augustus (mese dedicato a Ottaviano Augusto e Vulcano)

1 agosto: Festa del Sole

2 agosto (1980): Strage di Bologna

4 agosto (1943): Bombardamento di Napoli

6 agosto (1945): Bombardamento atomico americano di Hiroshima

8 agosto (1956): Disastro di Marcinelle

11 agosto (1943): Bombardamento di Terni

13 agosto: Giorno dedicato a Diana

13 agosto (1943): Bombardamento di Milano

15 agosto: Ferragosto

18 agosto (1860): Insurrezione anti-borbonica lucana (festa della Lucania)

19 agosto (14): Morte di Ottaviano Augusto

19 agosto (1943): Bombardamento di Foggia

23 agosto: Giorno dedicato a Vulcano

23 agosto (1481): Sconfitta dei Turchi di Otranto ad opera di un esercito cristiano (festa del Salento/Messapia)

26 agosto: Giorno dedicato a Bergimus (patrono di Bergamo)

Settembre – September (mese dedicato a Diana)

3 settembre (569): Nascita del Regno Longobardo a Milano (festa della Grande Lombardia)

3 settembre (1860): Fine del dominio papale su Benevento (festa del Sannio)

4 settembre: Giorno dedicato a Giove

5 settembre (1395): Nascita del Ducato di Milano (festa dell’Insubria/Lombardia)

8 settembre (1565): Assedio turco di Malta tolto dai Cavalieri maltesi

11 settembre (1683): Battaglia di Vienna (festa d’Europa)

12 settembre (1919): Impresa di Fiume (festa della Venezia Giulia/Istria)

13 settembre: Giorno dedicato alla Triade Capitolina (patrona di Roma)

16 settembre (1982): Massacro di Sabra e Shatila

20 settembre (1870): Breccia di Porta Pia – Roma capitale

21 settembre (1964): Indipendenza di Malta dal Regno Unito (festa di Malta)

22-23 settembre: Equinozio d’autunno

23 settembre (63 a.e.v.): Nascita di Ottaviano Augusto

23 settembre (1943): Nasce la Repubblica Sociale Italiana (Salò)

25 settembre (1943): Bombardamento di Bologna

Ottobre – October (mese dedicato a Cerere)

7 ottobre (1571): Battaglia di Lepanto

9 ottobre (1963): Disastro del Vajont

10 ottobre (732): Battaglia di Poitiers

10 ottobre (1920): Annessione del Trentino e dell’Alto Adige (festa del Trentino-Alto Adige/Rezia cisalpina)

16 ottobre (1943): Bombardamento di Ancona

20 ottobre (1944): Strage di Gorla

21 ottobre (1860): Annessione della Calabria al Regno di Sardegna (festa della Calabria/Bruzio)

22 ottobre (1942): Bombardamento di Genova

29 ottobre (1268): Decapitazione di Corrado di Svevia – Fine del dominio svevo sul Sud

Novembre – November (mese dedicato a Bacco)

1 novembre: Samonios

2 novembre (1943): Bombardamento di Zara

4 novembre (1918): Vittoria italiana nella Grande Guerra

10 novembre (1859): Annessione della “Lombardia” al Regno di Sardegna

14 novembre (583 a.e.v.): Fondazione di Milano

24 novembre: Giorno dedicato a Bacco

25 novembre: Caterina Segurana (festa di Nizza)

Dicembre – December (mese dedicato ad Apollo)

4 dicembre: Bona Dea (Grande Madre)

5 dicembre: Giorno dedicato a Cernunnos (patrono dell’Insubria/Lombardia)

5 dicembre (1746): Rivolta del Balilla (festa della Liguria)

7 dicembre: Ricordo di Belloveso e Ducario (Festa di Milano)

8 dicembre: Festa regionale della Corsica

10 dicembre: Festa della Venuta (festa delle Marche/Piceno)

12 dicembre (1969): Strage di Piazza Fontana

13 dicembre: Dea Lucina

17 dicembre: Saturnali

21-22 dicembre: Solstizio d’inverno

25 dicembre: Natale del Sole Invitto

28 dicembre (1908): Terremoto di Messina

31 dicembre: Giorno dedicato a Saturno

Ho indicato gli anni con la numerazione consueta per comodità, e mi sono permesso di aggiungere alcune festività che nonostante la patina cristiana sono intimamente pagane o legate fortemente all’identità della gente. La maggior parte sono invece date storiche di interesse nazionale (ed etno-regionale, segnatamente lombardo) o culturale slegate da ogni banalizzazione abramitica e, a mio avviso, fondamentali per una sensibilità etnonazionalista italiana.