Archivi categoria: Mondo

Il regime mondialista e i suoi tragicomici cagnolini da guardia

State certi che più uno si dirà aperto, tollerante e democratico più questo sarà fazioso, arrogante e liberticida poiché ricolmo di quella classica prepotenza da vigliacchi che promana dalla sicumera degli antifascisti (rigorosamente in assenza di fascismo). Costoro, a parole, … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Trump o non Trump l’America è sempre l’America

Donald Trump sembra essersi bruciato quel minimo di credibilità in più che poteva avere rispetto al tandem Obama-Clinton, e in breve tempo: il bando contro l’Iran, le virate capitalistiche in materia di ecologia, le intemperanze “feudali” della più classica destraccia … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Donald, brache già calate?

Tu quoque, Donalde! L’altro giorno Trump ha ordinato di bombardare la base militare siriana, nella regione di Ildib, da cui (si dice) che i governativi di Assad abbiano scatenato un attacco chimico contro i qaedisti finendo per coinvolgere civili, tra … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Orientarsi nel guazzabuglio islamico

La questione dell’islam e dell’islamismo non può essere facilmente liquidata assumendo posizioni islamofobe da fallaciani o salviniani perché il quadro è molto più complesso di quanto si possa credere, come gli stessi sviluppi degli eterni conflitti mediorientali dimostrano. A monte … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Habemus Donaldum

Quando, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, mi coricai dopo aver gettato un’occhiata di tanto in tanto ai primi scrutini, la vittoria di Hillary Clinton su Donald Trump sembrava palpabile, sicché tristemente mi avviai al giaciglio rassegnato all’idea dell’elezione … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Comunque vada, grazie Donald

Ormai ci siamo, fra tre giorni sapremo chi sarà il 45° presidente degli Stati Uniti d’America, dopo la sciagurata presidenza Obama che per otto anni ha tiranneggiato il globo col più classico imperialismo americano tutto destabilizzazioni, invasioni militari e pesanti … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Mondo | Contrassegnato , , , , | 4 commenti