Archivio dell'autore: Paolo Sizzi

Informazioni su Paolo Sizzi

Lombardo, Italiano, Europeo per Sangue, Suolo, Spirito.

Il mondialismo alle radici dell’europeismo di cartapesta

L’Unione Europea rappresenta, fondamentalmente, solo due realtà: Francia e soprattutto Germania. Tutto il resto conta zero o poco più, compresa l’italietta di Gentiloni, un uomo il cui volto è il ritratto della depressione. In Gran Bretagna lo hanno capito per … Continua a leggere

Pubblicato in Europa, Il Soledì | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’idiozia dell’Occidente uccide i suoi innocenti figli

La Gran Bretagna, come altri Paesi del Nord Europa, sta pagando a carissimo prezzo lo scotto non solo di secoli di imperialismo coloniale ma anche della conseguente immigrazione di massa e società multirazziale, creatasi dopo lo smantellamento del colonialismo vecchio … Continua a leggere

Pubblicato in Islam, Sursum crania | Lascia un commento

Il benessere del singolo è quello della sua comunità

Il benessere di un individuo e della comunità di cui egli fa parte passa per la propria realizzazione, che non dev’essere distruttivo egoismo anarco-individualista bensì assertiva creatività finalizzata alla libertà e alla felicità della collettività etno-culturale. E si sa: libertà … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’impronta longobarda (e germanica) nel territorio storico bergamasco

Il territorio di Bergamo, durante il periodo altomedievale, ha conosciuto una discreta germanizzazione in termini etnici e sociali, ma soprattutto culturali e linguistici: antroponimia (nomi di persona e poi di famiglia), toponomastica (nomi di luogo), lessico del dialetto bergamasco, accompagnati … Continua a leggere

Pubblicato in Bergamo, Storia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Dai Umberto, dilla una scempiaggine ogni tanto!

Matteo Salvini è uscito vincente dalle “primarie” leghiste, battendo in maniera schiacciante Gianni Fava, candidato bossiano. Questi, e Umberto Bossi, hanno molto insistito, durante la loro piccola campagna elettorale, sulla “deriva nazionalista” della Lega salviniana, accusata di inseguire tematiche neofasciste … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Sursum crania | Lascia un commento

Unione Europea, prigione e tomba dei popoli d’Europa

Emmanuel Macron è il nuovo presidente francese, dopo aver sconfitto al ballottaggio, come era ampiamente prevedibile, Marine Le Pen. Il personaggio è un soggetto uscito dalle file dell’alta finanza (Rothschild) e infatti incarna il peggio della politica occidentale: centrista, liberal-democratico, … Continua a leggere

Pubblicato in Europa, Sursum crania | Lascia un commento

Il “male oscuro” si vince con il solare ethos identitario e tradizionalista

La depressione, che nel mondo occidentale miete sempre più vittime, si conferma come l’oscuro male del millennio, una malattia decisamente contemporanea frutto di una società altamente aggressiva, competitiva, materialista e senza scrupoli che taglia fuori e isola ampie fasce di … Continua a leggere

Pubblicato in Il Soledì, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento