Immigrazione e paragoni azzardati

“Anche gli Italiani sono emigrati”. Sicuro, e soprattutto avevano stuoli di Saviano e Gad Lerner pronti ad accoglierli, coccolarli e proteggerli in guanti bianchi.

Anche gli Italiani sono emigrati, sono stati emigranti, e chi lo nega? Da Nord a Sud milioni di individui si sono spostati dall’Italia verso l’estero (oppure nelle migrazioni interne), sono stati costretti ad emigrare e trapiantarsi altrove, e questo ha comportato numerosi svantaggi, problematiche, drammi. Oggi questa situazione viene vissuta dai migranti provenienti dal terzo mondo, ma non può essere paragonata in tutto e per tutto al fenomeno migratorio nostrano: gli Italiani si spostavano per lavoro (sovente stagionale), per necessità, e non potevano sicuramente contare sull’accoglienza, la protezione, il riguardo e, diciamolo pure, i vizi di cui invece godono gli allogeni. Per non parlare dell’opinione pubblica e dei sommi sacerdoti del progressismo, che oggi si schierano dalla parte dei migranti, ma che latitavano nel periodo degli esodi italici. E che dire dell’accoglienza riservata a quegli Italiani emigrati, rispetto a quella pro alloctoni? Gli Italiani venivano denigrati, insultati, maltrattati, a volte persino perseguitati e ammazzati, cose che non accadono minimamente ai migranti tanto amati da papa Bergoglio. Meno ipocrisia e paragoni azzardati, dunque, ed evitiamo di giustificare i flussi migratori alieni verso l’Italia con la storia migratoria euro-occidentale degli Italiani.

Annunci

Informazioni su Paolo Sizzi

Lombardo, Italiano, Europeo per Sangue, Suolo, Spirito.
Questa voce è stata pubblicata in Paolo Sizzi, Stati. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...