Il “progresso”, quell’infame feticcio anti-identitario

Se il vostro concetto di progresso prevede il democratico genocidio delle genti indigene d’Europa potete infilarvelo dove non batte il sole

Il progresso è un feticcio molto caro a quelle gran menti illuminate (o fulminate?) dei progressisti, cioè di coloro che vedono nella sovversione dei valori identitari e tradizionali una ricchezza inestimabile per tutti gli uomini. Per questi personaggi è progresso tutto ciò che puzza di antifascismo e antirazzismo, che prevede cioè la sistematica demolizione di una comunità etno-razziale forte, sana e animata da spirito völkisch, per poter fare spazio a società scellerate sul modello di quella americana. Sì perché per costoro è progresso il capitalismo, il consumismo, il multirazzialismo, il materialismo e l’edonismo sfrenati, il relativismo e quel pluralismo che minaccia mortalmente un popolo, in casa sua. Il progressismo odia l’auto-affermazione dei popoli della Terra (ripeto, a casa loro), soprattutto se si viene a parlare degli europidi, e tutto quello che implica un radicale spirito identitario, tradizionalista e comunitarista viene demonizzato, bandito e perseguitato. Il comunitarismo scombina i piani di chi adora l’idolo del progresso, perciò viene additato come pericolo e messo alla berlina, ridicolizzato da gente che non guarda in faccia a niente e nessuno pur di farsi rullo compressore a beneficio del mondialismo. Distruggere sangue, suolo e spirito sarebbe progresso e democrazia? Godetevelo sotto forma di supposta, dunque.

Annunci

Informazioni su Paolo Sizzi

Lombardo, Italiano, Europeo per Sangue, Suolo, Spirito.
Questa voce è stata pubblicata in Paolo Sizzi, Stati. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...